• Marco Mastrorilli

nella 50°giornata della terra parliamo di traffico illegale di gufi

Oggi, 22 aprile 2020, si celebra il 50° anniversario della Giornata della Terra: un giorno per ricordare a tutti noi quanto sia importante la salvaguardia del pianeta Terra!

Ho scelto questo giorno speciale per raccontarvi la mia nuova avventura, ovvero il nuovo libro scritto assieme a Raffaella Maniero, per sottolineare la necessità della conservazione dell'ambiente naturale e denunciare le assurdità legate al commercio illegale degli animali selvatici.

Il riscaldamento globale, la deforestazione, gli oceani soffocati dalla plastica, sono esempi eclatanti di come l’uomo sta modificando una biosfera dove gli equilibri delicati sono stati totalmente alterati.

Mai come in questo periodo storico, il commercio illegale degli animali selvatici è diventato un tema d’attualità, essendo in qualche modo collegato all’epidemia di Coronavirus che ha sconvolto le vite di milioni di persone e sta creando profondi danni all’economia mondiale.

In questo scenario insieme a Raffaella Maniero sono in procinto di pubblicare il mio nuovo libro intitolato

"IL VOLO RAPITO"
Le scomode verità sul traffico illegale dei gufi e di altri animali.

L'opera che più di ogni altra mi ha toccato il cuore a livello emotivo.


Si tratta di un lavoro frutto di una inchiesta giornalistica profonda, attenta, scrupolosa che dura da tantissimi mesi, una fatica appagata da conoscenze nuove, inedite, e chi leggerà questo libro scoprirà un nuovo modo di vedere i rapaci notturni, una nuova visione anche su alcune dinamiche di turismo ecologico e di sfruttamento degli animali.

Il traffico illegale della fauna selvatica è “fuorilegge” in ogni angolo del Pianeta, ma è purtroppo considerato un reato minore, poiché gli uomini non ne sono vittime, almeno apparentemente. Il viaggio di questo libro, questo articolo di presentazione inizia proprio dai mercatini della città cinese di Wuhan, dove è partito il Covid-19 per compiere un giro del mondo che ha definito i contorni della Pandemia. Per comprendere in quanti altri posti si potrebbe generare il medesimo problema, oltre ad accentuare la scomparsa di molte specie di animali selvatici, che paiono ormai condannate all’estinzione, abbiamo scelto di pubblicare questo libro e di presentarlo oggi in anteprima, rispetto al giorno della presentazione ufficiale fissato il 1 maggio con un evento sul web davvero speciale.

I dati recenti parlano di cifre spaventose, per un fenomeno che riguarda tutti i continenti, nessuno escluso che, dopo il traffico di droga e armi, è il traffico illegale più rilevante in termini di scambi di denaro.

Il mercato nero di animali rari e prodotti derivanti da parte di essi, assume dimensioni uguali a quelle dei grandi traffici criminosi.

Il corno del rinoceronte, quasi estinto, è attualmente più costoso della cocaina o dell'oro. Ci sono pappagalli che si vendono per 100 mila euro o tartarughe per 25 mila euro.

Si parla di un traffico che non ha limiti, ma ha origine in luoghi ben definiti come i mercatini cinesi nei quali si sono sviluppati il Corona Virus, l’influenza aviaria, la peste suina, la Sars, la Mers e così via.



Esiste un problema legato alle zoonosi, ma altrettanto drammatica è la correlazione con la conservazione della biodiversità: basti pensare ai 16 milioni di cavallucci marini commercializzati illecitamente, ai 3215 ippopotami importati in Belgio, i cui denti forniscono una fonte alternativa di avorio, numeri che evidenziano solo in Europa l’arrivo di oltre 320 milioni di animali ogni anno.

In questo libro abbiamo scelto di seguire un percorso speciale, ovvero parlare del commercio illegale dei rapaci notturni: barbagianni, assioli, civette, allocchi e gufi naturalmente.


Perché proprio i gufi?


Perché questi rapaci vivono le problematiche del mercato nero con una molteplicità di aspetti che li mettono ai primi posti nelle classifiche delle barbarie. Per fare un esempio i rinoceronti vengo uccisi per estrarne unicamente il corno, mentre i gufi hanno un molteplice utilizzo che si è incrementato nel corso degli ultimi due decenni in virtù di una serie di implicazioni partendo dalle medicine cinesi e orientali, al traffico di feticci per riti vudù in Africa, passando per il collezionismo del mondo occidentale fino ad arrivare al caso Harry Potter.



Non solo la Zoonosi è un fenomeno drammatico, ma altrettanto drammatiche sono le persecuzioni generate da assurde convinzioni, che portano, ad esempio, alcune popolazioni dell’India ad usare le uova di gufo come oggetto di valore nel gioco d’azzardo, o le uova usate in Africa come regalo propiziatore di fertilità nelle coppie appena sposate. Gufi uccisi, essiccati e trasformati in maschere e copricapi nel Carnevale di Oruro in Bolivia o l’assurdo sacrificio di gufi e civette nel Festival delle luci a Diwali in India.

Un viaggio che vi porterà nei Gufo Caffè in Giappone per arrivare all’uso dei gufi come animali di compagnia.

E per finire, considerato che molti di noi si sentono così distanti dalle barbarie perpetrate in questo genere di situazioni, è bene sapere che siamo tutti responsabili, poiché l’incremento delle vendite è stato favorito dal Cyber Crime, l’evoluzione sul web di mercatini che non potranno sparire se non cambieremo le nostre abitudini.

Fare un selfie ad un gufo in un Owl Cafe in Giappone, piuttosto che fare un video virale di un gufo in un mercatino malese, può alimentare forme e desiderio di possesso che possono produrre anche in Occidente proseliti in una tendenza alla detenzione del gufo come PET.

Il Volo rapito, è un libro speciale scritto a quattro mani, nel quale insieme a Raffaella e al tema che ci ha aiutato, le energie profuse, le risorse di tempo per raccogliere articoli, informazioni e interviste, vi porteremo a scoprire un mondo sconosciuto legato ai gufi, con l'auspicio di contribuire alla sensibilizzazione sulle problematiche ambientali che l'umanità deve affrontare.


Marco Mastrorilli


Il libro sarà presentato il 1° maggio con una presentazione ufficiale ricca di happening con dirette live e video su Facebook, Instagram, Linkedin e YouTube.

Presto pubblicheremo il Programma.


L'ebook sarà già disponibile dal 1° maggio su Amazon, mentre la versione cartacea sarà disponibile dall’8 maggio.

Disegno di copertina di Valentina Pierella


#gufi

#trafficoillegale

#animaliselvatici

#volorapito

#natura

#ambiente

0 visualizzazioni

Marco Mastrorilli - Noctua Srl - mastrorilli@noctua.it

MAPPA DEL SITO

© 2020 by Marco Mastrorilli

Privacy Policy